F.I.G.S.

Federazione Italiana Gioco Scopone

Get Adobe Flash player

Translate

Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

Galleria Fotografica

Link Consigliati

 

Logo AAR Ricciardelli

Contrada ( AV ) Italia
Tel 0825 - 674371
Fax 0825-674370
 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 villanicalce

Da oltre cinquanta anni
una significativa
presenza nel settore edile

 

Questo spazio è riservato ad aziende amiche e sponsor della FIGS

Visitors Counter

0002270760
OggiOggi403
IeriIeri527
SettimanaSettimana2148
MeseMese11678
AnnoAnno2270760
IP:18.206.16.123
Logged In Users -0
Guests -17
Now Online
-

1895 - Chiurazzi, Codice dello Scopone

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 

Ecco qui il primo libro sullo Scopone edito da Luigi Chiurazzi.
Luigi Chiurazzi era un editore libraio vulcanico, il testo che segue è tratto dal libro Storia dello Scopone: leggende e realtà che fa riferimento al libro di Pasquale Pironti - Luigi Chiurazzi e l'editoria napoletana (1831-1926), probabilmente edito nel 1982.

Nasce a Napoli il 12 ottobre 1831 da Antonio e Teresa Salerno, scompare nel 1926 all'età di 95 anni. E’ padre di due figli, Edoardo ed Anacreonte. Inizia a 17 anni la sua attività libraria ed editoriale aprendo un negozio alla strada del Molo: dal vicino porto importa clandestinamente opuscoli, giornali e libri per i suoi clienti che seguivano le nuove idee di libertà e di unità che fervevano per tutta  la Penisola. La sua libreria, del Molo prima, di Largo delle Pigne  47 poi, è un cenacolo di patrioti e di letterati,  facile incontrarvi personaggi come Luigi Settembrini, Carlo Poerio, Enrico Pessina, Carlo Pisacane; la sua attività di liberale è ben nota ed egli è sottoposto ad una continua sorveglianza.
Prende parte ai moti del 1848, nel 1860 veste l'uniforme della Guardia Nazionale; per le sue idee politiche soffre persecuzioni e carcere; dopo il 1860 non vanta le sue benemerenze liberali, si accontenta della nomina a Cavaliere della Corona d'Italia nel 1906. Esplica l'arte di libraio con amore, è  un esperto bibliofilo, molto competente, specie delle pubblicazioni in dialetto napoletano; gli ultimi anni della sua vita li trascorre nella libreria alla Salita Stella n. 131 dopo aver lasciato la sede di Piazza Cavour.
Tra le sue pubblicazioni più popolari si ricordano la Smorfia, Chitarrella e Barbanera che furono una buona fonte di reddito per sé e per gli eredi. Creò la Biblioteca Lillipuziana con libri di dimensioni 50x65 mm; il primo libro della serie uscì nel 1892.
Pubblicava libri firmandoli con tanti pseudonimi  Giriali Zuchizù o Zuculzù ... ricordiamo il suo libro Revole de Jocare e pavare lo mediatore e tressette de lo sio Chitarrella ... lo tutto pasticciato da Giriali Zuchizù: edito nel 1866 fu la prima pubblicazione del genere, seguita da altre ristampe (lo trovate nella Sezione dei Libretti di Chitarrella).
Fondò un suo giornale, Lo Spassatiempo che ebbe notevole fortuna ed uscì dal marzo 1875 al febbraio 1880. Era l'organo ufficiale della Accademia dei Filopatridi che difendeva il dialetto napoletano in polemica con gli innovatori della ortografia napoletana. Vi collaboravano i migliori scrittori del dialetto napoletano, Michele Scherillo, Antonio Petito, Raffaele D'Ambra, il Marchese di Caccavone, Giulio Genoino, Eduardo Scarpetta, Pietro Martorana,  Enrico Cossovich  e lo stesso Chiurazzi che usava pseudonimi come Lucia Chiurazzi, Griulizia Inchi.
Fu anche autore di numerose canzoni in dialetto: Il Guarracino viene citata dal De Mura nella sua Enciclopedia della canzone Napoletana come una delle più cantate.
Il suo orientamento editoriale, molto eterogeneo, probabilmente era giustificato dalla ricerca dei migliori canali di vendita e, nelle sue scelte, influì certamente la difficile situazione dell'editoria napoletana dopo il 1860 che subiva la concorrenza di editori del Nord meglio organizzati e di migliore qualità.

Ecco la Copertina del libro, per scaricare il documento cliccate qui: 1895 Chiurazzi Codice dello Scopone (14.68 MB)

1895 Chiurazzi Codice Scopone