F.I.G.S.

Federazione Italiana Gioco Scopone

Get Adobe Flash player

Translate

Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Russian Spanish

Galleria Fotografica

Link Consigliati

 

Logo AAR Ricciardelli

Contrada ( AV ) Italia
Tel 0825 - 674371
Fax 0825-674370
 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 villanicalce

Da oltre cinquanta anni
una significativa
presenza nel settore edile

 

Questo spazio è riservato ad aziende amiche e sponsor della FIGS

Visitors Counter

0002140764
OggiOggi152
IeriIeri395
SettimanaSettimana1294
MeseMese5551
AnnoAnno2140764
IP:54.226.58.177
Logged In Users -0
Guests -59
Now Online
-

Prefazione nuovi Studi e Ricerche

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 


Quando si comincia una ricerca è difficile, e spesso impossibile, dichiarare che essa sia completata.
Nel 2007 abbiamo cominciato una ricerca sulla Storia dello Scopone ed abbiamo avuto la fortuna di trovare documenti inediti e poco conosciuti; nel dicembre 2013 tutte le informazioni raccolte sono confluite nella stampa del libro di Storia, però esistono ancora zone d'ombra, interrogativi che non hanno avuto una risposta, oppure hanno avuto una risposta ma non del tutto esauriente.

Ecco che un amico, davvero encomiabile e instancabile "spulciatore" di testi e di libri sui giochi, ci propone di riaprire il quaderno degli appunti per arricchire il sito con una serie di ipotesi sempre relative al gioco.
Questa persona si chiama Sergio Giannini, è stato medico personale di Luigi Ferrari: egli certo ancora oggi ricorda le tante discussioni che faceva con il suo amico e paziente a proposito del gioco dello Scopone; dobbiamo alla sua tenacia la decisione di aprire questo nuovo MENU' verticale che si aggiunge agli altri già presenti.
Oltre ad essere medico di famiglia collaborava con Ferrari  mentre scriveva i suoi due libri sullo Scopone (L'etica dello Scopone, il primo), cercando di attenuare il linguaggio usato per la descrizione delle giocate: un po' troppo difficile, perché piuttosto tecnico, infarcito spesso di termini propri della Teoria degli Insiemi e di schemi tipo PERT (Project Evaluation & Review Technique)  e perchè utilizzava sostantivi ed aggettivi (automatato, captazione  ecc. ecc.) particolari ed originali.
Sergio ha fatto molte ricerche sulla Primiera, considerata il gioco di carte che, in maggior misura, ha influenzato le regole dello Scopone: potrebbe scrivere un libro sulla storia di questo gioco in considerazione dei testi consultati.
Nel secondo libro di Ferrari egli ha anche elaborato un sistema di riquadratura alternativo al 48, lo vedremo nella pagina relativa a questo argomento.
Quindi renderemo note nuove ipotesi sui punti che hanno alcune zone d'ombra:
* l'origine del nome 48, così noto a tutti i giocatori di Scopone;
* la derivazione dello Scopone dalla Primiera: leggenda o probabile evoluzione (?);
* l'identità di Chitarrella, quello le cui regole su Mediatore e Tressette furono tradotte in napoletano da Luigi Chiurazzi nel 1866  (ancora in lavorazione ... abbiate pazienza !)
 

Eccoci allora qui a proporre nuove ipotesi e scenari diversi.
Ci piacerebbe che molte persone collaborassero nel costruire e/o dare un supporto critico a tutto quanto riusciremo a dire di nuovo.

La strada è sempre la solita: scrivete al contatto qui linkato.